Dormire in aeroporto: adesso puoi!

22 Agosto 2017
News ed Eventi

Sei finalmente riuscito a programmare il tuo viaggio da sogno, ma temi di arrivare alla mete sfinito a causa delle lunghe attese tra uno scalo e un altro?
Le tue preoccupazioni forse sono finite: la soluzione ai tuoi problemi si chiama “Capsule hotel”.

Le capsule hotel non sono altro che mini stanze accessoriate in cui puoi finalmente riposarti, rilassarti o addirittura dormire in assoluta comodità direttamente al gate d’imbarco!

Questo un servizio, sempre più apprezzato dai viaggiatori in transito di tutto il mondo, che sempre più aereoporti oggi stanno mettendo a disposizione.  Una formula di pernottamento che permette di recuperare le ore di sonno perse in volo, rendere meno struggente l’attesa, la cancellazione o il ritardo di un volo e arrivare in forma alla meta prefissata. È possibile fermarsi in questi sleeping box per poche ore o addirittura fino alla mattina seguente e chi ne ha già testato l’utilizzo la descrive come un’esperienza unica e assolutamente soddisfacente.

Il primo Capsule, il “ Capsule Inn Osaka”, è stato inaugurato a Umeda, in Giappone, nel 1979. Creato dal disegno dell’architetto giapponese Kisho Kurokawa ha poi ispirato tantissimi altri designer e produttori di tutto il mondo.

Oggi puoi trovare affascinanti capsule hotel in tantissimi aeroporti tra cui Parigi, Monaco, Berlino, Dubai, Mosca e molti altri.
In Italia, invece, le micro-camere si trovano all’interno degli aeroporti di Napoli, Bergamo- Orio al Serio e Malpensa (Varese). Diverse sono le proposte e gli stili di queste piccole e confortevoli stanze tra cui spiccano quelle in stile minimal, high tech e cinque stelle.

Curiosi di vedere le più belle?
Guarda la gallery completa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scrivici su Whatsapp