fbpx

Club dei Viaggiatori – Cous Cous Fest e l’Incantevole West Side Sicily 2018

A fine Settembre in occasione dell’imperdibile Cous Cous Fest 2019 il Club dei Viaggiatori ha avuto la possibilità di trascorrere un weekend in una delle parti più belle della nostra Sicilia.

Guarda tutte le foto e scopri tutti i retroscena del nostro Tour!

Non solo Cous Cous , anzi possiamo affermare con la massima tranquillità che il Fest non è stata la vera attrazione di questo Club dei Viaggiatori, che ha avuto highlights migliori e ha fatto sognare il gruppo che lo ha composto.

Partiti da Catania in perfetto orario (ormai abbiamo dogmatizzato i nostri clienti XD) con i van DGTRAVEL, e dopo una breve sosta idraulica e di caffeina/nicotina nella immancabile stazione di servizio Sacchitello, si è arrivati diretti alla meta. La meravigliosa SCOPELLO: un borgo incastonato nella celebre RISERVA DELLA ZINGARO, e che ricorda intatta la “Sicilia che fu” . Sotto un secolare eucalipto, abbiamo preso uno snack, “Pane Cunzatu” per tutti, una vera prelibatezza, e ci siamo goduti la siesta dopo pranzo, con il lieve venticello da nord che tirava e ci ristorava.

Subito dopo il fugace desio, ci siamo diretti verso la GROTTA MANGIAPANE, in territorio di Custonaci: località famosa per la manifestazione del “Presepe Vivente” organizzato durante le feste natalizie. A seguire siamo arrivati nelle strutture Amaka e Casa dei Nonni che ci hanno ospitato per le due notti del tour. Piccolo relax, e via di nuovo, tutti al COUS COUS FEST di SAN VITO LO CAPO. Tanta confusione, stand di cous cous ed altre prelibatezze da tutto il Mediterraneo, ma non tanta affluenza. Una bella kermesse, ma senza tirarsi i capelli.

Il giorno successivo, dopo una bella colazione nel giardino di Amaka e la simpatica compagnia di Piera, la proprietaria, ci siamo rimessi in marcia con destinazione MAZARA DEL VALLO: una città gioiello del West Side Sicily, che conserva tesori stupendi, come il famoso Satiro. Quest’ultimo, custodito nel Museo del Mare insieme ad altre robe stupende tirate fuori dal Canale di Sicilia, ha veramente impressionato tutti. Alla fine del bellissimo giro, pranzo al Pesciolino d’Oro. Altro capolavoro, quasi come il Satiro. Ottimi piatti di pesce, antipasti, primi e secondo. Ovviamente super fresco, ma d’altronde siamo a Mazara, dove ci sta la seconda flotta peschereccia più grande d’Italia, dopo quella di San Benedetto del Tronto.

La sera di rientro un fuori programma, il mitico aperitivo alle SALINE DI MARSALA da Mamma Kaura, con uno dei tramonti più belli del mondo. Giro in barchetta DELL’ISOLA DI MOZIA.. e … tutti i partecipanti avevano già dimenticato che avevano partecipato al CdV per il Cous Cous Fest …la Sicilia uno scrigno infinito di sorprese. Rientro e tutti a nanna.

L’ultimo giorno, partiti relativamente presto ci siamo inerpicati sul monte ERICE, per visitare l’omonima cittadina. ERICE conserva ancora il suo impianto medioevale con un affaccio sul mare e la costa mozzafiato. Abbiamo pranzato in un bel localino, e già verso le 16:00 eravamo di ritorno verso Catania. Visto la lunga strada.

Il Cous Cous Fest è stato divertente, ma il West Side Sicily, per tutto ciò che offre e gelosamente conserva, è un posto esilarante ed entusiasmante. Un luogo dove lasci il cuore, e vuoi tornare prima o poi a prenderlo.

Grazie a tutti i partecipanti di questo Club dei Viaggiatori ancora una volta firmato DGTRAVEL

Se vuoi scoprire tutte le altre avventure del Club dei Viaggiatori, visita la nostra pagina, CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scrivici su Whatsapp