fbpx

Il Souk: mercato e anima di Marrakech

8 Novembre 2018
News ed Eventi

copertina souk marrakech

Una tappa d’obbligo per comprendere l’essenza del Marocco e compiacere i 5 sensi.

Quando si va alla scoperta di un luogo, è importante non ridurre la visita alla mera osservazione del posto in cui ci si trova, ma scoprirne la vera essenza immergendosi nella realtà circostante.
Se hai prenotato il tuo viaggio a Marrakech, o ci stai ancora pensando, una delle imperdibili esperienze che farai sarà quella di visitare il Souk, il mercato di Marrakech e cuore della Medina.

souk bancarelle

In realtà il Souk non è altro che l’insieme di più mercati coperti che si concentrano principalmente nella piazza Jema’a al Fnaa e si sviluppano attraverso le numerose vie e piazze della città fino ad arrivare alla Moschea di Ben Youssef. Ogni area è dedicata a un’attività specifica, potrai infatti trovare il Mercato dei Gioielli, il Mercato dei Venditori di Pelli, il Mercato dei Venditori di Lana, il Mercato dei Calderai, il Mercato dei Tintori e così via.

Oltre a essere, dunque, un labirinto di vie piene di bancarelle, il Souk rappresenta il cuore della città e della vita del Marocco. Un luogo di aggregazione sociale per eccellenza in cui vi si ritrovano i marocchini di tutte le classi e condizioni sociali: dagli operai ai borghesi, dalle classi medie ai senzatetto, famiglie, bambini e anziani vi si mescolano e si districano tra i fiumi di passaggi e di vie.

foto souk mercato marrakech

Ma il Souk è soprattutto un’esplosione di odori, colori e sapori. Una volta arrivato in loco sarai inizialmente colpito da un mix di odori davvero inebrianti e unici, dalla menta fresca alle varie spezie, dai cibi alla griglia, al pesce fresco. Successivamente rimarrai estasiato dalla diversità e vastità di colori arcobaleno di tessuti, pigmenti e tappeti. Ma la vista e l’olfatto non saranno gli unici sensi a godere di questa meraviglia, anche i piaceri del gusto saranno pienamente soddisfatti. Qui, troverai, infatti, i dolci più variegati, le crêpes al miele, il pane appena sfornato di tutte le forme, il couscous, le olive e altri cibi tipici che ti faranno venir voglia di abbandonare ogni dieta per assaggiarli tutti!

cibi souk marocco

Anche l’udito avrà la sua parte grazie alla musica delle bancarelle e al chiacchiericcio dei venditori ed infine il tatto grazie al fascino del tocco dei gomitoli di lana locali o degli animali.

Il momento migliore per visitare il Souq di Marrakech è la mattina, dato che, al tramonto, pian piano tutte le bancarelle chiudono. Qui potrai far emergere tutto il tuo spirito di contrattazione: se, infatti, a Marrakech si tira sul prezzo persino nei negozi, potrai ben capire che, nel Souq non dovrai pagare più di un terzo di ciò che inizialmente ti viene richiesto.

visita souk marrakech

In questo mercato potrai dunque “perderti” per intere giornate senza mai annoiarti, ma soprattutto per comprendere davvero l’anima di questo paese, questa sarà certamente una tappa d’obbligo!
Vuoi scoprire tutti i dettagli sul nostro tour e unirti al Club dei Viaggiatori? Scopri tutti il programma completo qui e prenota subito, sei ancora in tempo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scrivici su Whatsapp