fbpx

Club dei Viaggiatori – Alla scoperta della Provenza

Rivivi l’ultimo Tour firmato DGTRAVEL: un gruppo meraviglioso alla scoperta della Provenza! Guarda tutte le foto

Questo viaggio nel sud della Francia, tra Provenza , Camargue e Occitanie è stato come fare un salto immaginario indietro nel tempo, lungo la storia che ha percorso questi luoghi. Tra re santi con Luigi IX , Crociati in partenza per la Terrasanta e madonne nere venute da lontano. Il Club dei Viaggiatori ha iniziato il suo tour di gruppo dalla città di MARSIGLIA, la capitale della Provenza. Dopo aver preso possesso dei mini bus, ci siamo diretti subito a CAVALLION, la porta della regione. Qui visita del MUSEO DELLA LAVANDA, accompagnati dalla simpatica Clarie, con il suo italiano giusto giusto per capire qualcosa. Una bella esposizione di tutti le fasi produttive di questa preziosa essenza, un bel filmato che spiega come , quando e perché in salsa “tutto lavanda” e l’immancabile (e salato! ) shop hanno coronato la nostra interessante visita. Dopo cena a Cavallion presso un buon ristorantino della città, dove grazie a Dio il proprietario era un simpatico italiano di Ventimiglia.

Il secondo giorno abbiamo iniziato il ns giro dei borghi di Provenza da GORDES, che domina con il suo maestoso maniero medievale un’intera vallata, poi abbiamo proseguito per la fantastica ABBAZIA DI SENANQUE. Immersa nel verde e letteralmente assediata dai campi di lavanda, uno spettacolo. Da qui subito per ROUSSILLON, magico paesino che sorge su una rocca tutta color ocra dalle caratteristiche case rosse. Un breve pranzo snack al mercatino locale, dove abbiamo mangiato le fragole e le albicocche più buone degli ultimi 40 anni e fatto pausa nella piazzetta del borgo, sotto un generoso albero che ci proteggeva dal sole con i suoi lunghi rami. Proseguimento per BONNIEUX, dove abbiamo faticato non poco per arrivare in cima la rocca per la visita della chiesa madre ma poi il panorama ha fatto passare la stanchezza a tutti. Ed infine MENERBES e l’incantevole OPPEDE – LE VIEUX, un borgo medioevale dimenticato in mezzo al bosco. Dopo una bella passeggiata di 10 minuti, dove pensi di esserti perso nella foresta di Cappuccetto Rosso e l’unica cosa che pensi di incontrare è il mitico lupo, si apre di fronte un intero villaggio fermo alla Francia del ‘300, con tanto di locande, locali trendy per aperitivi e bed and breakfast. Qui ci sta “la classe n’est pas eau”. Subito dopo l’ennesima scarpinata su, sino al campanile ed una fresca pausa aperitivo ci siamo diretti verso l’hotel. Qui sfiniti abbiamo cenato e poi direttamente a letto.

Il terzo giorno è stato dedicato alla visita di AVIGNONE , la città dei Papi. Infatti qui per oltre 70 anni fu trasferita la sede papale, con il Pontefice libero ma chiuso in gabbia come un uccellino dentro questo stupendo palazzo fortilizio, a cui abbiamo dedicato tutta la mattinata di visita. A pranzo una bella crèpe al volo e di pomeriggio, giù a SAINT REMY DEL PROVENCE, per vedere il manicomio dove fu rinchiuso Vincent Van Gogh ed ancora intatta esiste le stanze che lui ritrasse nel suo celebre quadro. Rientro in hotel e cena libera per tutti.

Il quarto giorno è stato dedicato alla scoperta del PARCO NATURALE DELLA CAMARGUE , un vero e proprio paradiso terrestre tra uccelli acquatici, fenicotteri e magici cavalli bianchi che scorrazzano liberi. Qui visita di Saint Marie de la Mer, con la sua madonna nera che rappresenta Sara, la figlia di Maria Maddalena. Se non conoscete la storia dei Rosacroce e dei Merovingi, potete allietarvi con il celeberrimo romanzo il Codice Da Vinci. SAINT MARIE DE LA MER , un pezzo di Spagna in Francia. Infatti tanto ci eravamo convinti di essere a Malaga, che a pranzo abbiamo degustato un’ottima paella. A seguire abbiamo visita AIUGESMORTES, un altro maestoso borgo medioevale, con le mura di difesa perfettamente intatte e una bellissima statua di Luigi IX il Santo al centro dell’incantevole piazza. Fugace assaggio di formaggi provenzali per aperitivo pomeridiano e dopo via verso VITROLLES, nei pressi di Marsiglia, dove siamo arrivati dopo quasi due ore di strada. Qui visita della rocca, con l’immancabile scarpinata sino alla cima. In serata arrivo all’hotel di Marsiglia, cena e pernottamento.

L’ultimo giorno prima di partire bella passeggiata nel PORTO VECCHIO DI MARSIGLIA, accompagnati da un’atmosfera a metà tra modernismo e romanticismo marinaro. Una cosa molto suggestiva la vendita del pesce sul momento fatta dai pescatori con i loro banchetti sul pontile. Pranzo e direzione verso l’aeroporto. Consegna mini bus, controlli e volo di ritorno.
Cosa dire, questo è stato un Club dei Viaggiatori intenso ed a passo lento. Ha permesso ai partecipanti di godere della magia dei luoghi e di poter vivere un’atmosfera fantastica intrisa di storia, racconti e tanta tranquillità donata fra borghi e paesaggi unici al mondo. Non hai provato ancora i Club dei Viaggiatori – DGTRAVEL, allora ancora non hai viaggiato veramente ahahah. Alla prossima puntata !

Ecco i ricordi del nostro viaggio! Guarda il video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scrivici su Whatsapp