Club dei Viaggiatori: Tour Marrakech Express

Un’altra avventura del nostro Club dei Viaggiatori DGTRAVEL è giunta al termine e altri ricordi indimenticabili sono stati aggiunti al taccuino dei nostri speciali viaggiatori!
Guarda tutte le foto dell’ultimo Tour Marrakech Express e scopri tutti i retrosccena!

Il Marocco resta una destinazione da non perdere nello scenario di bellezze ed opere d’arte che il mondo ci offre. Un paese accogliente e cordiale, che ti permette contemporaneamente una vacanza di relax ed adrenalina, mescolate per dare un risultato con pochi eguali. Il nostro Club dei Viaggiatori ha trascorso 5 giorni stupendi con la compagnia dell’accompagnatore dall’Italia e quella della guida locale e corrispondente DGTRAVEL sul posto, Mhamed. Ed è proprio lui che con il suo garbo e la sua conoscenza di luoghi e persone, ha reso indimenticabile la vacanza per tutto il gruppo.

Dopo l’arrivo il primo giorno, abbiamo effettuato insieme a Mhamed il tour classico della città di Marrakech. La Koutubia , il minareto dell’omonima moschea che segna il volto , e l’altezza massima degli edifici della Medina, le Tombe Saadiana ed il museo di questi importanti regnanti della città; la Mellah, il laborioso quartiere ebraico, ed ovviamente la Medina, il mercato e la celebre Piazza Djemaa El Fna letteralmente la Piazza dei Trapassati, visto che fino all’inizio del XX sec venivano effettuate le esecuzioni dei condannati a morte. Ma oggi sulla piazza di quello oscuro passato non rimane più nulla. Adesso è la vera attrazione di Marrakech. Luci, colori, saltimbanchi, incantatori di serpenti, finti venditori d’acqua, dentisti della buon’ora e sciamani adornano questo posto magico.

Il giorno successivo è stata la volta del nostro giro in 4X4 per le vie dei berberi. Sempre in compagnia della nostra guida, parte del gruppo a bordo di potenti fuoristrada ha visitato il deserto di pietra e la Valle dell’Ourika, proprio vicino a Marrakech. Bellissimi paesaggi naturali, e sensazionale accoglienza della famiglia marocchina presso la quale abbiamo consumato il pranzo. La sera invece siamo andati in un ristorante fenomenale, dentro un’antica scuola coranica del ‘600. Il suo nome Stylia già ti dice che era tutto una favola, il posto, i suonatori, il cibo e persino i petali di rosa a terra e sul tavolo. Tutto wow ! Insomma…

La terza giornata sempre in compagnia di Mhamed è stata la volta di Essaouira , la celebre città marocchina che sorge affacciata sull’Oceano Atlantico, tanto famosa tra i surfisti ed i musicisti. Ed a ragion veduta, visto che la brezza dell’Oceano permette ai primi un divertimento garantito, mentre agli altri l’aria quasi naif del posto genera un’ispirazione che pochi altri luoghi possono dare. Qui un bel giro delle mura del vecchio castello di Mogador (porto degli schiavi) così si chiamava la città al tempo del dominio portoghese. E poi acquisti nella bella, variopinta e pulita medina, con finale mangiata di pesce proprio di fronte l’Oceano. Che dire! Non ci siamo potuti lamentare di nulla

L’ultima giornata è stata libera e tante persone del gruppo sono andate a visitare il Giardini di Majorelle, costruiti da Yves Saint-Laurent , uno dei primi vip ad approdare in questa città già negli anni 70. Il resto a zonzo per spendere gli ultimi Dirham, tra olio di argan, tappeti e cammelli di pezza.

Un viaggio divertente e rilassante al tempo stesso, che ha permesso al gruppo del Club dei Viaggiatori di scoprire una città stupenda come Marrakech, la porta del deserto. Non perdete la prossima occasione di partecipare a CdV Marrakech Express, ne vale veramente la pena !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Scrivici su Whatsapp